L

La questione non è quella di un ritratto fotografico spesso definito Portrait, non è un esercizio di stile ma molto di più. Sono quelle persone che rendono viva la piazza e creano l’atmosfera nei giorni del palio, sono contradaioli, soccorritori, fotografi, amici, nemici, bambini, fantini, mangini e molto altro… sono per me la vera magia del Palio di Siena. Sono il grande patrimonio di una città che si trasforma, che respira e batte come un cuore. Due volte ogni anno batte forte e respire in una ritualità che per quanto ripetitiva nella sua tradizione non è mai uguale, non è mai banale.

 

DSC_9106-Modifica

_DSC1323

DSC_3342

DSC_3485

DSC_3488

DSC_3491

DSC_3530

DSC_5048

DSC_7188
DSC_7203

DSC_7217

DSC_7260

DSC_7327

DSC_7338

DSC_7671

DSC_7673

DSC_7678

DSC_7681

DSC_7970

DSC_8205

DSC_8209

DSC_8232

DSC_8234

DSC_8386

DSC_8415

DSC_8470

DSC_8491

DSC_8494

DSC_8496

DSC_8600

DSC_8646

DSC_8725

DSC_8769

DSC_8789

DSC_8791

DSC_8794

DSC_8905

DSC_8946

DSC_9065

DSC_9160

DSC_9187

_DSC1330

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 





 

Comments
Add Your Comment

CLOSE MENU